Pellegrinaggio ai 7 Sepolcri

Quest’anno anche nel vivere il tradizionale cammino dei sette sepolcri non possiamo prescindere dalla situazione eccezionale che abbiamo vissuto e  stiamo ancora vivendo. In questo giorno, da sempre dedicato alla meditazione e alla penitenza, siamo chiamati  a custodire Gesù nel riposo del sepolcro, ma anche a entrare nei nostri sepolcri, chiusi da una pietra tombale che la pandemia di questo anno ha reso spesso molto più pesante. Pregando davanti al Suo sepolcro, vogliamo trovare nelle virtù la forza per smuovere la pietra che chiude il nostro cuore.

Diretta Fb sulla pagina di Andrea Swiecinski e Gloriosa Trinità.

Condividi su facebook
Facebook